Prima uscita di prove pratiche di prelievi di sperma di trota marmorata per il progetto “Crioconservazione dello sperma di marmorata e costituzione di una banca del seme della specie” 9 novembre 2017

Oggi si è svolta la lezione pratica presso l’impianto di Valdastico per il prelievo dello sperma dai maschi di marmorata alla presenza dei tecnici dell’istituto  Spallanzani.  Alla giornata formativa erano presenti 10 partecipanti appartenenti ai vari bacini.  Durante la giornata sono stati selezionati i riproduttori dei ceppi Adige, Brenta e Piave ai quali è stato estratto lo sperma con siringa. Successivamente lo sperma è stato opportunamente addizionato con diluitore di mantenimento e conservato per il trasferimento.  Sono state eseguite anche osservazioni dirette al microscopio del seme fresco per evidenziare la presenza e la motilità degli spermatozoi.

 

 

Foto: Pescatori, Tecnici e Gestori degli impianti ittici all’opera per la selezione del materiale.

Foto: Tecnici dello spallanzani durante la fase di spremitura e aspirazione del seme di trota.

Foto: Prelievo del campione di pinna da sottoporre ad analisi genetica.

Foto: Esemplare spremuto.

Foto: Esemplare spremuto.

Foto: Esemplare spremuto.

Foto: Tenici dello Spallanzani al lavoro con il microscopio per verificare la motililità spermatica.

 

Lo sperma verrà poi consegnato allo Spallanzani che provvederà a prepararlo per la crioconservazone in azoto liquido a -195 °C, in cui rimarrà fino al momento del suo utilizzo.

I Commenti sono chiusi